Damiano Coletta si conferma sindaco di Latina, ma dovrà governare senza maggioranza.

Archivio Politica  

Pubblicato 19-10-2021 ore 11:37  Aggiornato: 26-10-2021 ore 11:27

Damiano Coletta

Damiano Coletta si conferma sindaco di Latina, ma dovrà governare senza maggioranza. Il primo cittadino uscente ha vinto al ballottaggio, ottenendo il 54,9% di voti, e battendo l’avversario di centrodestra Vincenzo Zaccheo che (in vantaggio di ben 10 punti al primo turno), si è fermato al 45%. Le liste che appoggiavano la candidatura di Zaccheo, però, al primo turno, hanno ottenuto la maggioranza in Consiglio. Per Coletta, quindi, si prospetta un mandato complesso; si dovranno ottenere i numeri per assicurare stabilità al governo.

“Credo che sia stato premiato chi ci ha messo il cuore per questa città. – ha commentato ieri Damiano Coletta dopo l’ufficialità della vittoria – Parliamo a tutta la città, che ha scelto. Arriva un momento in cui tutte le forze politiche devono sedersi attorno ad un tavolo per poter lavorare per il bene della città, faremo così per risollevare Latina e guardare al futuro”.

Vincenzo Zaccheo

“Le elezioni sono, prima di una competizione, il trionfo della democrazia e come tali vanno celebrate, anche quando si perde. – ha commentato l’avversario al ballottaggio, Vincenzo Zaccheo – È con questo spirito che tributo la mia profonda gratitudine a quanti mi hanno accordato la loro fiducia, il loro sostegno. È con questo spirito che auguro al sindaco Coletta buon lavoro con la promessa, da me mai smentita, di un confronto leale il cui baricentro è stato, è e sarà sempre il bene della nostra città”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login