HomeArchivio CronacaDonna uccisa a Latina, il genero dal giudice
spot_img

Donna uccisa a Latina, il genero dal giudice

Articolo Pubblicato il :

E’ stato incastrato anche grazie a una testimonianza chiave Antonio Zappalà, catanese 44 anni, finito in carcere a Latina con l’accusa di aver provocato la morte della suocera settantenne. Le dichiarazioni raccolte dalla polizia avrebbero permesso di confermare l’aggressione all’origine della caduta fatale di Nadia Bergamini, ma avrebbero persino rivelato un presunto contesto di violenze domestiche che si trascinava da tempo. Secondo gli inquirenti l’indagato era una persona aggressiva, ma nessuno fino ad ora aveva denunciato. Oggi è prevista l’udienza di convalida dell’arresto. La polizia ieri ha effettuato un nuovo sopralluogo in via Casorati.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE