Due nuovi contagi da Coronavirus all’Inps di Latina: rinviata a lunedì 30 marzo la riapertura degli uffici.

Cronaca  

Pubblicato 25-03-2020 ore 09:58  Aggiornato: 25-03-2020 ore 17:51

Due nuovi contagi da Coronavirus, viene rinviata a lunedì 30 marzo la riapertura dell’Inps di Latina. Nella giornata di ieri il Dipartimento della Asl di Latina, con una nota, ha esteso il provvedimento di chiusura sino a venerdì 27 marzo, come misura preventiva finalizzata al contenimento della diffusione del virus.

Nelle scorse ore, infatti, sarebbero stati rilevati altri due contagi tra il personale in servizio presso la sede di via Cesare Battisti, dove già nei giorni scorsi si era rilevata la presenza di un focolaio di casi di Covid-19. Uno dei dipendenti positivi nei giorni scorsi, purtroppo, è deceduto. Il quadro clinico dei due nuovi casi – per uno è stato disposto il ricoverato al Goretti di Latina – non desterebbe preoccupazione.

Un caso di positività al Coronavirus è stato rilevato anche all’interno dell’Agenzia delle Entrare di Latina; si tratta di un dipendente, posto in isolamento domiciliare. Gli uffici di Viale Le Corbusier, intanto, sono stati sanificati. A Latina il numero dei contagi ieri è salito a quota 50, il più alto in provincia dopo la città di Fondi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login