“Fazzeni: dalla danza alle parole…”: abbraccio fra culture il 18 febbraio al Teatro Europa di Aprilia.

Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 07-02-2018 ore 12:29

Domenica 18 febbraio, a partire dalle 16.00, al Teatro Europa di Aprilia, si terrà lo spettacolo “Fazzeni: dalla danza alle parole…” ideato e prodotto dall’art director  Princess Shaharazad. La manifestazione prevede la partecipazione di illustri nomi della danza orientale, come la stessa Shaharazad, Samir Ben Moktar, Francesca Cappetelli, Daniela Nehil Dea D’Oriente, Arialtea Zaki, ma avremo anche il canto con i Liberi Cantores ed Eleonora Croce, diretti dal Maestro Rita Nuti e la recitazione degli attori del Laboratorio Sperimentale Teatro Finestra.

Madrina del “Fazzeni” è Sihem Zrelli, presidente dell’associazione La Palma del Sud. L’imprenditrice italo-tunisina sarà ospite del “Salotto della Pace”, condotto e ideato da Marina Cozzo che ha voluto come ospiti: il regista Raffaele Calabrese e la scrittrice e filosofa Pina Farina.

Princess Shaharazad ha voluto metter in scena uno spettacolo davvero unico nel suo genere che richiamerà le culture dei Paesi del Bacino Mediterraneo partendo dalla danza tunisina, per proseguire con il flamenco. Paesi accomunati dalla tradizione economica agricola.

Anticamente l’agricoltura rappresentava anche un momento di condivisioni artistiche propiziatorie  ovvero di soddisfazione per il buon raccolto delle messi.

La danza come la musica e le Belle Arti da sempre rappresentano il vissuto del proprio popolo, della propria cultura. Quindi è facile immaginare come anche la tradizione contadina sia stata riproposta nelle danze folkloristiche locali prendendo il nome  artistico di Fazzeni.

Ad Aprilia, questo evento vuol significare una comunione di culture, spiriti e passioni guidate dal comun denominatore della solidarietà e, quindi, della pace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 497  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login