Frascati-Terracina, la quinta tappa del Giro d’Italia: l’entusiasmo sotto la pioggia travolge due province

Archivio Sport  

Pubblicato 15-05-2019 ore 15:55  Aggiornato: 22-05-2019 ore 15:47

Una quinta tappa sotto la pioggia, per il Giro d’Italia ma ugualmente entusiasmante. Si è svolta oggi la tappa Frascati-Terracina, inaugurata dal premier Giuseppe Conte. Il traguardo sul litorale pontino è stato tagliato dal belga Pascal Ackermann, dopo di lui Fernando Gaviria, terzo Arnaud Dèmare. Nessuna modifica nella classifica generale che ha perso alla partenza l’olandese Tom Dumoulin. Sicuramente condivisibile la decisione dell’organizzazione di neutralizzare gli ultimi 9 km per evitare ulteriori rischi dopo le cadute di ieri. Le province di Roma e Latina hanno accolto con gioia questa quinta tappa, tanti cittadini hanno dato sostegno ai corridori nonostante la pioggia battente. Domani, sesta tappa, la Cassino-San Giovanni Rotondo.

—–

Scatta da Frascati la quinta tappa del Giro d’Italia 2019 che si concluderà a Terracina attorno alle 17. La diretta è seguita da Rai Sport. Una tappa sotto la pioggia, ma che ha attirato tantissimi cittadini lungo il percorso che stanno cercando di sostenere in tutti i modi i ciclisti in corsa. La carovana rosa ha già toccato le città di Rocca di Papa, con diverse salite, e poi Grottaferrata, Velletri, Cisterna, Sezze e Latina. Le condizioni dell’asfalto sono davvero complicate. Enrico Barbin passa per primo sotto il traguardo volante di Cisterna, davanti a Vervaeke.  I ciclisti hanno attraversato l’abitato di Sezze scalo e poi su per le Coste, via Ninfina, al termine delle quali è  stata piazzata la linea del gran premio della Montagna. Una rapida discesa verso località Zoccolanti, il passaggio davanti a Le Fontane e poi su via Roccagorga per arrivare a toccare altri due Comuni lepini, Roccagorga e Priverno dove ci sarà lo stop della carovana pubblicitaria.  Poi tappa a Latina. Ora si punta a raggiungere l’arrivo presso la città di Terracina. Oggi non sono mancati dei ritiri clamorosi: quello di Tom Dumoulin, l’olandese dopo la caduta di ieri non è riuscito a prendere il via. Scivolata per la motocronaca RAI di Marco Saligari e del suo copilota, ma per fortuna nessuna conseguenza per loro. Ad inaugurare la tappa Frascati-Terracina, il premier Giuseppe Conte che ha dato il via ufficiale alla gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto718 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login