fbpx
HomeArchivio Spettacolo e CulturaGAETA - “Da Vienna... a CantaNapoli”: ultima serata di “MusiCajeta”.
spot_img

GAETA – “Da Vienna… a CantaNapoli”: ultima serata di “MusiCajeta”.

Articolo Pubblicato il :

Ultima serata di “MusiCajeta”, la rassegna dedicata alla musica d’autore ed ospitata presso la terrazza borbonica di Gaeta. Questa sera alle 21.00 andrà in scena il recital “Da Vienna… a CantaNapoli” del soprano Raffaella Fraioli, del cantattore Nunzio Milo e del pianista Gabriele Pezone.

Raffaella Fraioli

Dopo gli omaggi a Luciano Pavarotti e Astor Piazzolla, a partire dalle 21:00 di questa sera 8 agosto spazio ai grandi classici della musica partenopea con un recital per voce e pianoforte. “Da Vienna… a CantaNapoli” è stato denominato l’evento che, richiamando le due capitali della musica, spazierà dall’operetta ai più famosi brani napoletani. Tre i protagonisti della serata: Raffaella Fraioli, affermato soprano con premi e borse di studio vinti in tutta Europa ed esibizioni nei più noti teatri d’Italia, il cantattore Nunzio Milo, famoso sin da giovanissimo per le magistrali interpretazioni dei più noti artisti napoletani tra cui Mario Merola, Nino D’Angelo e Sal Da Vinci, e il pianista nonché direttore d’orchestra Gabriele Pezone.

Nunzio Milo

Si tratta di tre figure poliedriche la cui fusione in un unico e inedito spettacolo è stata promossa dall’Associazione culturale Ferruccio Busoni e da Charlie Eventi. La formazione di Nunzio Milo, artista particolarmente noto nel centro Italia, prevede canto (la sua specialità), pianoforte e recitazione da qui la definizione di un percorso unico nel suo genere tant’è che lo stesso ama definirsi un cantattore. Al pianoforte ci sarà invece l’ormai famoso maestro Gabriele Pezone, un musicista a tutto tondo, che negli ultimi anni ha diretto le più importanti orchestre del mondo in tutti e cinque in continenti. Oltre ad essere il fondatore dell’Orchestra da Camera “Città di Fondi”, Pezone è direttore artistico del Fondi Music Festival, del Festival Organistico Pontino e dei corsi di perfezionamento musicale di “InFondi Musica”.

Per i turisti, gli organizzatori ricordano che l’accesso alla terrazza borbonica di Punta Stendardo, che offre 700 posti a sedere, è in via Pio IX. Inoltre c’è a disposizione una navetta, con partenza dalla spiaggia di Serapo alle 20:30 e ogni 10 minuti, al costo di un euro.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE