Giornata Mondiale del Donatore: consegnata onorificenza al presidente dell’AVIS di Aprilia

Altre Notizie, In Primo Piano  

Pubblicato 14-06-2019 ore 17:43  Aggiornato: 14-06-2019 ore 17:39

Si è svolta nel corso del pomeriggio di ieri, giovedì 13 giugno, all’interno della Sala Consiliare “Luigi Meddi”, la Cerimonia di consegna delle benemerenze ai Donatori AVIS apriliani più virtuosi. L’evento, tenutosi a cinquant’anni dalla prima donazione di sangue raccolta da AVIS Aprilia, anticipa di un giorno i festeggiamenti per la 15esima Giornata Mondiale del Donatore, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Nel corso della Cerimonia, il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha consegnato al presidente dell’AVIS di Aprilia Aldo Consani, la riproduzione d’argento della statua di San Michele, massima onorificenza cittadina.

“È un riconoscimento dovuto – ha commentato il primo cittadino – per il prezioso contributo offerto dal presidente Consani allo sviluppo della cultura del dono nel nostro territorio. Aldo ha saputo guidare l’AVIS in tutti questi anni, scommettendo anche sui giovani e incrementando sensibilmente il numero di donatori del sangue in Città”. 

Nato a Tunisi nel 1930, Consani è stato prima amministratore dell’AVIS di Aprilia nel 1974, per diventarne negli anni ‘80 prima Vicepresidente e poi Presidente. Grazie all’apporto di Consani, l’AVIS di Aprilia è stato un punto di riferimento per le AVIS dei Comuni limitrofi, come Cori e Cisterna di Latina.

“Siamo onorati – ha concluso il Sindaco Antonio Terra – di essere al fianco dell’AVIS e dei tantissimi donatori della nostra Città, nella promozione di piccoli gesti concreti come quello della donazione del sangue, che possono fare molto per tante persone in stato di bisogno”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto262 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login