Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori in Marocco, al Festival Internazionale delle Arti Popolari.

Archivio Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 09-10-2019 ore 12:32  Aggiornato: 12-10-2019 ore 20:24

Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori in Marocco, al Festival Internazionale delle Arti Popolari. Ottobre sarà un mese pieno di appuntamenti. Reduci nel mese di febbraio da Betlemme, dove hanno organizzato la firma del Patto d’intento per il Gemellaggio con la Città di Cori e la partecipazione al Festival Internazionale del Teatro di Bucarest nel mese di luglio, il gruppo di Cori è ora impegnato in altre importanti e prestigiose trasferte. Da oggi a sabato 12 Ottobre, un squadra composta da 15 elementi sarà impegnata nel Festival Internazionale delle Arti Popolari che si svolge nella città di Zagora nella parte meridionale del Marocco, situata nei pressi della valle del Draa a ridosso dell’immenso deserto sabbioso del Sahara.

La formazione di Cipro riconfermata dopo i successi del 2017 e 2018 parteciperà dal giorno 11 fino al giorno 20 alla 14°esima edizione del Festival Medievale di AYIA NAPA località turistica balneare dove è prevista la presenza di altre 10 nazioni.

Importante e altresì prestigiosa sarà anche la presenza degli ‘’Storici’’ dal 27 ottobre al 3 novembre con una squadra di 13 elementi al Festival Internazionale di WUZHEN in Cina meglio conosciuta come “La città sull’Acqua” per i suoi splendidi canali in legno e denominata la Venezia d’Oriente.

Il gruppo, selezionato in rappresentanza ufficiale dell’Italia, si esibirà attraverso i suoi suggestivi e antichi ponti e facendo ondeggiare le sue bandiere tra le affascinanti sculture in legno che impreziosiscono ancor di più il paesaggio.

Ultimo, ma non certo per importanza, il tanto atteso appuntamento programmato per il mese di dicembre in America Centrale che terrà il gruppo delle Contrade serenamente impegnato prima delle feste natalizie.

Grandi soddisfazioni per il Presidente Luigi Civitella,  per il suo Vice Mario Afilani e per tutto il Consiglio Direttivo. Risultati che non sono altro che il frutto di un duro e perseverante lavoro, motivo di orgoglio e soddisfazione per tutta la comunità.

L’Associazione ha riaperto, come ogni anno ormai, l’iscrizione al progetto “Creatività Giovani” iniziativa di carattere formativo volta ad educare giovani ed adolescenti nell’antica arte del maneggio della bandiere di ‘’Scuola Corese’’ nonché degli strumenti di accompagnamento dello spettacolo (chiarine,tamburi) trasmettendo loro le conoscenze storiche necessarie per apprendere ed eseguire i fondamentali di questa attività.  Gli interessati possono contattare l’associazione tramite i rispettivi canali social.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto138 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login