HomeArchivio SportGrandi risultati per i runners della Runforever Aprilia nelle due ultime due...
spot_img

Grandi risultati per i runners della Runforever Aprilia nelle due ultime due gare a Subiaco e a Carpineto Romano.

Articolo Pubblicato il :

Grandi risultati per i runners della A.S.D. Runforever Aprilia nelle due ultime due gare: il 7 Agosto a Subiaco, dopo 2 anni di attesa, si è svolta la 25esima edizione della famosissima “La Speata” durissima gara in salita di 12 km nel favoloso panorama mozzafiato del Parco Naturale Regionale Monti Simbruini. Questa gara richiede una preparazione specifica, i primi 3 km raggiungono addirittura una pendenza fino al 15%, con  numerosi  tornanti per tutta la durata del percorso, tanto che il Gruppo Marciatori Simbruini ha dovuto prevedere  ristori ogni 3 km.

Anche se parte del tracciato è all’ombra della magnifica area boschiva, il periodo stagionale, l’orario di svolgimento ed il percorso tutto in salita mettono a durissima prova i runners che giungono al traguardo stremati dalla fatica ma soddisfatti di aver portato a termine un’impresa unica nel suo genere.

La fortissima coppia Emanuele Battaglia e Pamela Gabrielli hanno deciso di affrontare questa sfida nonostante qualche impedimento fisico nei giorni precedenti la gara ed affrontando la salita insieme si sono incoraggiati l’un l’altra fino al traguardo dove un abbraccio liberatorio ha dato sfogo alla commozione loro e dei presenti. 206 gli atleti che hanno completato l’impresa, Emanuele si è classificato 20° e 4° nella sua categoria mentre Pamela, 21^ assoluta è salita sul podio 3^ tra le donne. Una giornata da incorniciare.

Nella stessa giornata a Carpineto Romano si è disputata la 1^ edizione del Trofeo Sant’Agostino, gara di 9,6 km organizzata su due giri con percorso fatto di saliscendi e attraversamento del centro storico della splendida cittadina laziale.

Ancora una volta il caldo l’ha fatta da padrone ma il  nuovo iscritto Daniele Chirra ha voluto fare qui il suo esordio con uno splendido tempo che gli ha permesso di giungere 63° su 143 partecipanti. Un ottimo avvio per lui che ha potenzialità ancora tutte da scoprire e da mettere in luce.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE