Gravissimo incidente sulla Pontina, muore un centauro di 60 anni

Archivio Cronaca  

Pubblicato 13-06-2018 ore 13:37  Aggiornato: 20-06-2018 ore 13:32

AGGIORNAMENTO ORE 17.33:

E’ un uomo di Roma la vittima del tragico incidente stradale avvenuto oggi attorno alle 12.00 sulla Pontina, all’altezza dello svincolo per Pratica di Mare verso Roma. Carlo Casté, 60 anni, si trovava in sella al suo scooter nei pressi del km 20.400 quando – per cause da accertare – ha perso il controllo del mezzo finendo per cadere a terra, in quel momento è sopraggiunto un autotreno che con il rimorchio ha travolto l’uomo non lasciandogli scampo, il 60enne è deceduto sul colpo. Alla dinamica hanno lavorato gli agenti della Polizia Stradale di Aprilia. La pontina è stata riaperta attorno alle 17.00 dopo le operazioni di messa in sicurezza. Per il 60enne nonostante l’intervento del 118 non c’è stato nulla da fare.

____________________________________________________________________

AGGIORNAMENTO ORE 16.44: E’ STATA RIAPERTA LA CORSIA DI SORPASSO SULLA PONTINA DIREZIONE ROMA. LA CORSIA DI MARCIA E’ ANCORA CHIUSA PER OPERAZIONI DI PULIZIA.

Un incidente mortale  è avvenuto poco prima delle 12.00 sulla via Pontina, in direzione di Roma, al Km 20,400, all’altezza dello svincolo per Pratica di Mare, subito dopo Castel Romano. La vittima è un uomo che viaggiava su uno scooter e che non è stata ancora identificata: addosso, pare non avesse documenti. Lo scontro è avvenuto con un autotreno.

Sul posto è stata fatta atterrare anche un’eliambulanza, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare: sarebbe morto decapitato, dopo essere rimasto agganciato al cassone posteriore di un tir. Un tratto di strada è stata chiusa al traffico, con l’istituzione dell’uscita obbligatoria per Pratica di Mare, per consentire alla Polizia Stradale di Aprilia di eseguire i rilievi.

Code chilometriche a partire da Pomezia verso la Capitale, anche nel senso di marcia opposto, in direzione Latina, a causa dei tanti curiosi. Ripercussioni anche su Via di Pratica.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 24450  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login