HomeArchivio CronacaGrazie all’allarme lanciato dalla moglie, un uomo viene salvato a Sermoneta dal...
spot_img

Grazie all’allarme lanciato dalla moglie, un uomo viene salvato a Sermoneta dal tentativo di suicidio.

Articolo Pubblicato il :

Grazie all’allarme lanciato dalla moglie, una 40enne che questa mattina si è presentata presso una stazione dei Carabinieri capitolina, un uomo è stato rintracciato e salvato nella zona del centro storico di Sermoneta, dopo che aveva ingerito dei farmaci e guidava l’auto (presa a noleggio) in completo stato confusionale.

E’ stata proprio grazie alla localizzazione della vettura che i Carabinieri di Sermoneta, assieme ai colleghi di Latina Scalo, sono potuti intervenire, evitando il peggio. L’uomo è stato poi condotto al pronto soccorso dell’ospedale “Goretti” di Latina, dove è stato poi ricoverato in codice rosso; fortunatamente non versa in pericolo di vita.

“Le ricerche – spiegano dal Reparto Territoriale dei Carabinieri di Aprilia – sono state attivate immediatamente ma vani sono risultati i tentativi di rintracciarlo tramite il suo smartphone. Essendosi allontanato a bordo della sua autovettura, di quelle noleggiate, è stato immediatamente monitorato il localizzatore satellitare installato sul veicolo dalla società di noleggio a lungo termine, ottenendo la posizione in Sermoneta.

Il personale del Comando Stazioni Carabinieri di Sermoneta coadiuvato da personale della Stazione di Latina Scalo è riuscito in pochi minuti a rintracciare il veicolo nei pressi del centro storico, trovando l’uomo alla guida in stato confusionale, riuscendo ad impedirgli di assumere altri farmaci oltre quelli già ingeriti ed a richiedere l’intervento di personale del 118, che ha condotto l’uomo al pronto soccorso dell’Ospedale S.M. Goretti di Latina. Ricoverato in codice rosso non versa in pericolo di vita.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE