I Carabinieri della Compagnia di Frascati eseguono 16 arresti e sequestrano oltre 150 dosi di cocaina e 21mila euro in contanti.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 20-04-2019 ore 12:00  Aggiornato: 27-04-2019 ore 11:56

Sedici persone arrestate in due giorni, oltre 150 dosi di cocaina sequestrate insieme a un “tesoretto” di 21mila euro in contanti. Questo il bilancio dei controlli fatti nelle scorse ore in provincia di Roma e in alcuni quartiere della Capitale dai Carabinieri della Compagnia di Frascati.

Otto persone, tra i 15 e 43 anni, sono state arrestate perché sorprese a vendere dosi di droga in alcune note piazze di spaccio.  A casa di uno di questi, un 25enne romano notato mentre passava la droga a un giovane cliente, è stato trovato un bilancino e materiale per il confezionamento delle dosi, un blocco con appunti sull’attività di spaccio e circa 20mila euro ritenuti guadagno dello spaccio.

In via dell’Archeologia a Roma è stato arrestato un 20enne trovato in possesso di una decina di dosi di cocaina. Nella nota piazza di spaccio di via San Biagio Platani, invece, è stato fermato e controllato un 18enne che, all’interno di un marsupio, custodiva 50 dosi di cocaina.

I carabinieri hanno arrestato anche una romena di 44 anni per furto aggravato, bloccata subito dopo aver oltrepassato le barriere antitaccheggio di un negozio di abbigliamento con una borsa contenente alcuni capi di abbigliamento con le placche antitaccheggio forzate.

In manette sono finite anche 6 persone tra i 25 e i 48 anni destinatarie di ordinanze di misure cautelari. Durante le attività i militari hanno identificato 145 persone e controllato 85 veicoli arrestando poi, nei pressi di via dell’Archeologia, un 36enne romano per evasione. L’uomo, già ai domiciliari per stupefacenti, è stato riconosciuto dai carabinieri che lo hanno subito bloccato e ammanettato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto447 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login