I Liberi Cantores di Aprilia partecipa al Campus di Assisi 2021

Archivio Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 22-07-2021 ore 16:40  Aggiornato: 29-07-2021 ore 16:38

Una delegazione di coristi del Coro Polifonico apriliano Liberi Cantores, insieme al loro Direttore artistico M° Rita Nuti e al Presidente dell’Associazione, Dott.ssa Katia Sartori, ha preso parte al prestigioso evento “Campus Internazionale di Assisi 2021”, indetto dall’ANDCI “Associazione Nazionale Direttori di Coro Italiani”.

Tra i partecipanti, anche alcuni Direttori del territorio, tra cui il M° Roberta Cappuccilli, Direttore della Corale di Pontinia e il M° Sonia Sette, Direttore del Coro di San Pietro in Formis.

L’iniziativa, che rappresenta un’importante occasione di incontro e di crescita delle professionalità nell’ambito del canto e delladirezione corale, si è sviluppata in quattro giornate, dal 17 al 20 luglio, cadenzate da intense attività musicali sotto la guida di Maestri che attualmente ricevono grande riscontro sia in ambito nazionale che internazionale.

Numerosi i corsi proposti ai partecipanti econsiderevolmente variegata la scelta delle sfere di interesse, a partire dal quotidiano “Risveglio vocale” condotto dal M° Catharina Scharp, fino alle “Reading session” nelle quali sono stati interpretati e diretti brani inediti di illustri compositori contemporanei: Alessandro Kirschner, Paolo Orlandi, Andrea Basevi, Angelo Bernardelli, Giorgio Susana, Claudio Ferrara, Riccardo Schioppa, Matteo Magistrali, Stefano Puri,Tommasio Ziliani, Maurizio Santoiemma e Roberto Brisotto.

Particolarmente interessanti, in relazione alla parte contemporanea di direzione e canto corale, le attività inserite nella proposta di “Tecnica di direzione – corso base” tenuto dal M° Manolo Da Rold e di “Tecnica di direzione – corso avanzato” tenuta dal M° Z. Randall Stroope; frizzanti e raffinate le lezioni di “Polifonia italiana” tenute dal M° Mauro Marchetti e di “Popolare e Pop italiano” tenute dal M° Giorgio Susana; delicate e istruttive le lezioni per “Voci bianche” tenute dal M° Mario Giorgi; illuminante la “Lectio Magistralis” sugli autori americani emergenti tenuta dal M° Prof. R. Paul Crabbin collaborazione con la University of Missouri – Columbia. Splendide suggestioni d’oriente sono state donate infine dal M° Anna Kaira nella presentazione di un ricercatissimo repertorio di brani ortodossi da eseguire in polifonia.

Molto raffinate e di altissimo livello le proposte relative alla musica medievale nel corso dedicato al “Canto gregoriano”, condotto dal M° Padre Matteo Ferraldeschi, nelle lezioni dedicate al “Laudario di Cortona e Codice di Las Huelgas” tenute dal M° Franco Radicchia.

Un respiro di internazionalità è stato poi definito dall’”Incontro con l’autore” nelle due sedute di conferenza tenute dal M° Z. Randall Stroope per una proposta di grande spessore culturale e artistico quale è stata quella di Assisi per questo Campus musicale.

Un’esperienza, quindi, particolarmente ricca per la crescita vocale e di direzione dei Liberi Cantores che già hanno provveduto alla pianificazione di ulteriori eventi futuri in modo da poter donare alla città emozioni sempre più intense e significative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login