Il Comune di Pomezia dice “no” al Ddl Pillon

Archivio Politica  

Pubblicato 01-04-2019 ore 17:18  Aggiornato: 08-04-2019 ore 17:14

POMEZIA DICE NO A PILLON!

La mozione contro il Ddl Pillon è stata approvata dal consiglio comunale.

Pomezia dice no ad un arretramento dei diritti delle donne e dei bambini.

NO ad una idea delle figlie e dei figli “proprietà” dei genitori.

NO ad una finta parità che si dovrebbe ricercare prima tra i generi e poi dentro una famiglia.

È stato un bel dibattito e vogliamo ringraziare i consiglieri di maggioranza per la condivisione di una battaglia che vuole evitare un ritorno al Medioevo.

Anche i consiglieri della Lega, uscendo dall’aula, hanno colto le criticità del Ddl Pillon. A difenderlo sono rimasti l’ex Sindaco Fucci ed il gruppo di Essere Pomezia. Con ragioni proprie della destra più conservatrice.
“Per ultime, – spiega Stefano Mengozzi – ma perché sono le più importanti, GRAZIE a tutte le associazioni di donne che in questi mesi hanno dato vita ad una mobilitazione che sta dando i suoi frutti per contrastare le derive di questo provvedimento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto183 volte

Notizie Correlate

Condividi

You must be logged in to post a comment Login