HomeArchivio PoliticaIl Consiglio Provinciale di Latina approva il Rendiconto 2021. Stefanelli: “La contabilità...
spot_img

Il Consiglio Provinciale di Latina approva il Rendiconto 2021. Stefanelli: “La contabilità della Provincia è in buona salute”.

Articolo Pubblicato il :

Il Consiglio provinciale di Latina ha approvato ieri pomeriggio il rendiconto della gestione dell’anno 2021. L’esercizio si chiude, come emerge dal documento, con un risultato di amministrazione finale pari a 23.896.772 euro di cui 3.534.514 di avanzo accantonato per il Fondo crediti di dubbia esigibilità; 6 milioni di avanzo accantonato per Fondo Contenzioso; 11.032.367 per avanzo vincolato e 3.329.890 di avanzo libero.

Nel complesso, il totale delle spese finali, al netto delle quote del fondo pluriennale vincolato iscritte in uscita, si è attestato a 63.219.98 di euro nel complesso degli impegni e a 51.489.319 di euro nel complesso dei pagamenti. Dal lato delle risorse, si è registrato invece un ammontare delle entrate finali, dato dalla somma dei primi cinque titoli delle entrate, pari a 62.789.755 euro nel complesso degli accertamenti e a 50.958.872 di euro in termini di incassi.

Le principali entrate finanziarie dell’ente sono rappresentate da RC auto, imposta di trascrizione, imposta sulle funzioni ambientali, trasferimenti dalla Regione e dallo Stato e proventi di beni dell’ente. Nel corso del 2021 è stata attuata una gestione di bilancio che ha tenuto conto dell’effettiva disponibilità di cassa nell’arco dell’intero esercizio. Per quanto riguarda le società partecipate – Latina Formazione, Compagnia dei Lepini e Pa.L.Mer – per l’anno oggetto di consuntivazione è stato registrato un utile di esercizio pari ad 241.279 euro.
“Nonostante le difficoltà dovute anche alla pandemia – sottolinea il presidente Gerardo Stefanelli – il consuntivo del 2021 dimostra una buona tenuta dei conti della Provincia sia sul fronte della contabilità finanziaria che su quello economico patrimoniale. Per il 2022, con il graduale ritorno alla normalità, l’obiettivo è rafforzare l’attività dei servizi ai cittadini e un’azione efficace sull’intero territorio per guadagnare a pieno il ruolo di ente guida e di riferimento”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE