fbpx
HomeArchivio Altre NotizieIl Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Rocca di Papa per ricordare...
spot_img

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Rocca di Papa per ricordare il Sindaco Emanuele Crestini.

Articolo Pubblicato il :

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ieri in visita a Rocca di Papa, ai Castelli Romani, per ricordare il compianto Sindaco Emanuele Crestini, venuto a mancare nel giugno dello scorso anno, a seguito dell’esplosione avvenuta nel palazzo municipale a causa di una fuga di gas. A ricevere il Presidente della Repubblica, la Vicesindaco Veronica Cimino. La commemorazione, organizzata dalla Cooperativa Auxilium, si è tenuta ieri presso il centro di accoglienza “Mondo Migliore”. Mattarella ha prima salutato la madre e la figlia del sindaco Crestini; dopodiché ha presieduto alla piantumazione di un ulivo e all’apposizione di una targa in sua memoria.

All’evento hanno preso parte numerose autorità civili, militari e religiose. Hanno preso la parola Angelo Chiorazzo (fondatore della Cooperativa Auxilium), Gianni Letta (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), Veronica Cimino (Vicesindaco Reggente del Comune di Rocca di Papa), il Cardinale Gualtiero Bassetti (Presidente della Conferenza Episcopale Italiana) e infine il Presidente della Repubblica.

Tutti hanno ricordato gli alti valori dell’altruismo e del senso civico propri del Sindaco Crestini, dimostrati non solo in occasione dell’esplosione del 10 giugno 2019, ma soprattutto attraverso il suo impegno nella gestione della vita amministrativa del paese e, più in generale, nei suoi gesti quotidiani.

“Quello di Emanuele non fu un isolato gesto di coraggio, ma la scintilla distintiva che da allora in poi caratterizzò le scelte della sua azione amministrativa – ha dichiarato Cimino – Infatti, nel tempo ha mantenuto saldo questo approccio, ponendo sempre al centro le persone: prima della politica, prima degli interessi, prima della paura dell’altro.”

“Il ringraziamento a Emanuele Crestini, che qui è stato celebrato così bene e con tanta efficacia è il ringraziamento della Repubblica.” Così ha concluso il suo intervento il Presidente Mattarella, rivolgendo un ulteriore pensiero di affetto ai parenti più stretti del Sindaco.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE