Incendio presso l’impianto di Roncigliano, il sindaco di Albano: “Dati Arpa ufficiali fra 5 giorni”

Archivio Politica  

Pubblicato 01-07-2016 ore 17:18  Aggiornato: 10-07-2016 ore 17:13

Incendio presso l’impianto di Roncigliano, a Cecchina, la situazione è piuttosto seria. Non si conoscono ancora i dati delle analisi dell’Arpa è troppo presto. Intanto il sindaco di Albano, Nicola Marini, ha fatto un sopralluogo stamattina e fatto il quadro della situazione: “Durante la mattinata sono andato personalmente a verificare lo stato dell’impianto a Roncigliano. I Vigili del Fuoco stanno completando il lavoro e sono riusciti ad entrare anche all’interno del capannone dell’impianto. Abbiamo accompagnato i tecnici dell’Arpa Lazio presso la scuola di Cancelliera dove hanno installato una centralina di monitoraggio dell’aria. La stessa Arpa ci ha specificato che per ragioni tecniche, dipendenti dal volume di area necessario alle misurazioni, i dati precisi saranno disponibili solo dopo 5 giorni di misurazione. Ci hanno comunicato che una prima valutazione sommaria sull’andamento delle misurazioni potrà essere fornita nelle 24 ore. L’Arpa ha svolto analisi anche sulle falde acquifere della zona Cancelliera – Ardeatina, i cui risultati saranno presumibilmente forniti entro la giornata. Abbiamo inoltre richiesto i dati delle centraline fisse più vicine alla zona della discarica (Ciampino). Non appena saranno in nostro possesso li pubblicheremo immediatamente. Siamo in continuo contatto con le Autorità Sanitarie e con gli uffici della Regione Lazio. Nonostante questo gravissimo incidente, congiuntamente con il Dirigente dell’Area Rifiuti della Regione, abbiamo immediatamente trovato soluzione al conferimento dei rifiuti, in modo da non creare alcuna emergenza sanitaria causa la mancata raccolta. Continuiamo a tenere monitorata ogni situazione e invitiamo tutti a continuare ad adottare misure di normale buon senso in attesa di dati precisi e di eventuali provvedimenti che le autorità competenti ci diranno di adottare. Qualsiasi ulteriore considerazione, anche fantasiosa, che ho letto sull’argomento non ha alcun riscontro tecnico o documentale. Tutti coloro che scrivono rispetto a questo problema senza avere certezze se ne assumono ovviamente le responsabilità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto2097 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login