fbpx
HomeCronacaInchiesta antimafia ad Aprilia, al via ai primi interrogatori. L’imprenditore Gangemi si...

Inchiesta antimafia ad Aprilia, al via ai primi interrogatori. L’imprenditore Gangemi si avvale della facoltà di non rispondere.

Articolo Pubblicato il :

Inchiesta antimafia della DDA ad Aprilia, hanno preso il via i primi interrogatori di garanzia. I primi a sfilare davanti al Gip del Tribunale di Roma in questi giorni saranno i soggetti destinatari delle misure cautelari in carcere.

Nell’inchiesta, lo ricordiamo, è coinvolto anche il Sindaco di Aprilia, Lanfranco Principi, detenuto ai domiciliari dallo scorso mercoledì mattina.

Ieri è stato ascoltato l’imprenditore Sergio Gangemi, noto per i suoi trascorsi: assistito dal suo legale di fiducia, Gangemi si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Il noto imprenditore è accusato dagli investigatori di “aver favorito ed agevolato – si legge nell’ordinanza del Tribunale di Roma – l’associazione criminale capeggiata da Patrizio Forniti (che attualmente risultata latitante assieme alla moglie), cui metteva a disposizione risorse economiche, capacità organizzative e logistiche, l’influenza ed il potere della sua storica figura di imprenditore espressione delle consorterie di ‘ndrangheta”.

spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE