HomeArchivio Spettacolo e CulturaInizia la rassegna omaggio ad Alda Merini “Sono nata il 21 a...
spot_img

Inizia la rassegna omaggio ad Alda Merini “Sono nata il 21 a Primavera”. Lunedì prossimo diretta streaming.

Articolo Pubblicato il :

Con Daniele Mencarelli inizia la rassegna omaggio ad Alda Merini “Sono nata il 21 a Primavera”. Sarà lo scrittore, poeta e sceneggiatore Daniele Mencarelli il protagonista della prima data della rassegna virtuale “Sono nata il 21 a Primavera” dedicata alla poetessa dei Navigli Alda Merini. Il Premio Strega Giovani 2020, autore dello splendido romanzo “Tutto chiede salvezza”, interverrà in una diretta streaming lunedì 8 marzo a partire dalle ore 11.00 con un intervento dal titolo “Il limite superato. Due terre da sempre confinanti. La poesia e la follia”.

L’evento, organizzato dall’Associazione Eppur si Muove e dal Comune di Albano, sarà trasmesso in streaming sulla pagina “Eppur si muove” e in ricondivisione su altri network social. “L’incontro”, ha detto Daniele Mencarelli, che sarà introdotto da Daniela Di Renzo, direttrice artistica della rassegna, “tenterà di perimetrare quel territorio della natura umana dove convivono da buone vicine di pianerottolo la follia e l’arte.

In fondo”, ha proseguito lo scrittore, che prossimamente darà alle stampe sempre per Mondadori un nuovo romanzo, “da sempre sono vicine più o meno belligeranti, l’una contro l’altra. Ne parleremo senza cadere in una serie di rischi, il primo dei quali, più grande, macroscopico, è quello di fare della malattia mentale una sorta di viatico o pre-requisito per fare arte”. L’appuntamento è dunque sui social (il video resterà comunque disponibile) lunedì 8 marzo alle ore 11.00 in diretta dal Museo Civico di Albano Laziale.

Venerdì 12 marzo alle 18.00 il giornalista, scrittore e filologo Rocco Della Corte sarà protagonista del secondo incontro della rassegna in streaming “Sono nata il 21 a Primavera”. L’iniziativa si propone di far rivivere attraverso molteplici punti di vista una delle più poliedriche artiste del panorama letterario, Alda Merini.

“Noi qui dentro si vive in un lungo letargo”, questo il titolo dell’incontro, spazierà fra le fonti giornalistiche e le dichiarazioni della poetessa, utili a capire più approfonditamente i suoi versi. “Mai come nel caso di Alda Merini”, ha detto Rocco Della Corte, “la poesia serve a capire la vita di chi l’ha scritta e viceversa.

Quello che questa straordinaria interprete della natura umana dichiara ogni volta che è interpellata è incredibilmente potente. Non c’è pagina di un’intervista che non sia pregna di verità, carica di vitalità, strabordante di passione. I libri a sfondo biografico che si occupano di Alda Merini sono una miniera a cielo aperto perché quella visione di follia e di poesia così consapevole difficilmente si ritroverà altrove”. Per assistere alla diretta, che sarà trasmessa dal Museo Civico di Albano Laziale, basterà collegarsi con la pagina dell’Associazione “Eppur si Muove” e il video resterà disponibile anche in seguito.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE