43enne investito ed ucciso all’alba sulla Pontina, all’altezza di Castel Romano. Strada riaperta alle 12.30.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 01-12-2020 ore 08:48  Aggiornato: 08-12-2020 ore 08:21

Investimento mortale questa mattina all’alba sulla Pontina, all’altezza di Monte D’Oro, nei pressi di Castel Romano. Un automobilista, un uomo di 43 anni che era appena sceso dalla sua auto – ferma sulla banchina laterale – è stato travolto da un tir Iveco all’altezza del km 26+200. Erano circa le 5 e mezza. Per la vittima non c’è stato nulla da fare: il decesso è avvenuto sul colpo. Alla guida dell’autoarticolato c’era un uomo di 51 anni, italiano.

La Pontina, in quel tratto, è rimasta chiusa per l’intera mattinata, sino alle 12.30, con pesantissime ripercussioni al traffico. Sul posto, la Polizia Municipale di Roma Capitale, con il supporto della Stradale di Aprilia, il personale Anas e i sanitari del 118.

Si sono registrate code chilometriche già a partire dallo svincolo per via dei Rutuli, ad Ardea, in direzione della Capitale. Delle uscite obbligatorie sono state istituite sulla via Pontina Vecchia e sulla via Laurentina. Ripercussioni alla viabilità anche su via dei Castelli Romani e la via del Mare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login