fbpx
HomeArchivio Altre NotizieIstituite ad Albano, in via sperimentale, le Aree Pedonali Urbane, per agevolare...

Istituite ad Albano, in via sperimentale, le Aree Pedonali Urbane, per agevolare la ripresa delle attività produttive.

Articolo Pubblicato il :

Istituite in via sperimentale ad Albano, con una delibera di Giunta, le Aree Pedonali Urbane, per agevolare la ripresa delle attività economiche e produttive, in seguito al lungo lockdown. Il provvedimento sarà valido sino al prossimo sino al prossimo 31 ottobre. “Le Aree Pedonali Urbane si aggiungono ad altre misure adottate, – spiega il Comune di Albano – come la costituzione di uno specifico fondo Covid-19 di circa un milione di euro e l’introduzione di procedure semplificate per l’occupazione di suolo pubblico”. Con un’apposita ordinanza vengono indicate tutte le zone dove sono state istituite le Aree Pedonali Urbane.

“La costituzione delle Aree Pedonali Urbane è il risultato di un costruttivo confronto fra Amministrazione Comunale, Uffici Comunali, Polizia Locale e Rappresentanti di Categoria. È stato quindi stabilito, tramite apposita ordinanza del Comando di Polizia Locale, di istituire le Aree Pedonali Urbane nelle seguenti zone:

  • Via Collegio Nazareno, tutti i giorni della settimana h24, ad esclusione dei residenti per l’accesso ai propri passi carrabili o per la fermata per la salita/discesa delle persone nel tratto da Largo Murialdo all’altezza del civico 18;
  • Via Marconi, tutti i giorni della settimana h24, ad esclusione dei residenti per la sola fermata per la salita/discesa di persone nel tratto fino al termine dell’edificio parrocchiale;
  • Vicolo del Montano, tutti i giorni della settimana h24, compreso il tratto dal civico 15 a Via Saffi;
  • Piazza Carducci e Via della Rotonda nel tratto compreso da Via Saffi a Via della Vignetta, tutti i giorni della settimana dalle ore 19 alle ore 01”.
spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE