fbpx
HomeArchivio SportLa A.S.D. Runforever Aprilia all’edizione 2022 del “Mennea Day” al Foro Italico...
spot_img

La A.S.D. Runforever Aprilia all’edizione 2022 del “Mennea Day” al Foro Italico di Roma, in memoria di Pietro Mennea.

Articolo Pubblicato il :

Sabato scorso, 15 ottobre, grande festa dell’atletica allo Stadio dei Marmi, al Foro Italico di Roma, per l’edizione 2022 del Mennea Day, la manifestazione che ricorda il grande velocista azzurro Pietro Mennea, soprannominato “La Freccia del Sud”.

Le gare hanno visto partecipare tutte le categorie dagli Esordienti agli Assoluti, ma tutte sulla distanza dei 200 metri, la stessa che vide il campione azzurro trionfare il 12 settembre 1979 all’Universiade di Città del Messico con il tempo di 19”72 stabilendo il nuovo record mondiale, ripetendosi poi ai Giochi Olimpici di Mosca del 1982 con un’impresa memorabile che lo fece salire sul gradino più alto del podio, vincendo la medaglia d’oro.

Oltre 1000 gli atleti che hanno dato vita alla festa organizzata dalla FIDAL Roma che si è aperta con le gare dedicate ai più piccoli, gli Esordienti dagli 8 ai 10 anni per proseguire con la cerimonia della manifestazione con una coloratissima sfilata lungo la pista di atletica dei ragazzi delle Scuole di Atletica del Lazio al passo dell’Inno di Mameli.

La Runforever Aprilia ha partecipato alla manifestazione con 10 dei suoi atleti che si sono presentati alla partenza dei 200 metri piani nelle varie categorie.

Tra i più piccoli nella categoria maschile Esordienti di 8 anni, sono scesi in pista nella 4a serie Francesco Proietti e Andrea Castelpietra classificandosi rispettivamente 23° e 27° con i tempi di 39”93 e 41”34; nella 5a serie Marko Radojevic si classifica 21° con il tempo di 39”77, su un totale di 33 partecipanti.

Nella categoria Ragazzi, Nicolò Cellamare in 3a serie e Manuel Capparella in 5a si classificano 51° e 50° chiudendo la gara in 35”34 e 34”67.

Nella categoria Ragazze scendono in campo per i colori gialloblu della Runforever le atlete Alessia Albusoiu, neoiscritta nelle file della Società apriliana e al suo esordio alle gare e, le oramai note Giorgia Bono e Chiara De Noni. In 6a serie Alessia arriva 2a correndo i 200 metri in 35”25 classificandosi 55a assoluta. Giorgia parte in 7a serie vincendola e dando vita ad un finale mozzafiato che l’ha vista rimontare sulla sua rivale, con lo strepitoso tempo di 30”80, con il quale stabilisce il nuovo record Runforever sulla specialità per la sua categoria.

Tra l’altro la settimana precedente ai Campionati Regionali Individuali svoltisi sabato 9 ottobre a Cecchina aveva vinto la sua batteria nei 60 metri piani stabilendo anche in quella occasione il record Runforever nella specialità con il tempo di 8”80. Non è da meno Chiara che vince la 9a serie in solitaria staccando notevolmente le sue rivali con il tempo di 30”83 ovvero a soli 3 centesimi dalla sua compagna di squadra Giorgia, che le vede nella classifica finale posizionarsi rispettivamente al 15° e 16° posto su un totale di ben 73 atlete.

Per la categoria Cadetti, Francesco Cellamare non si da per vinto fino al traguardo e chiude la gara in 31”60.

Al femminile per la categoria Cadette, dopo una stagione atletica  piena di successi nelle varie specialità atletiche che vanno dalla velocità al salto in alto e al salto in lungo, troviamo ai blocchi di partenza in 2a serie l’atleta di punta della Runforever Elisa Anselmo che ci emoziona vincendo la gara con una clamorosa rimonta nel finale del rettilineo ai danni delle sue rivali, fermando il cronometro a 28”03, che la vede scalare la classifica generale fino al 7° posto su un totale di 41 atlete.

Un altro atleta apriliano, nato atleticamente nella Runforever ma iscritto nelle file della Nissolino Sport si presenta in pista per la categoria Juniores: Luca Marzocchi, l’unico tra gli apriliani a presentarsi in pista con un accredito, tra l’altro di tutto rispetto, 23”64. Corre in 2a serie chiudendo la gara in 24”05 finendo in 3a posizione, classificandosi 9° assoluto su 53 atleti.

Si chiude così una stagione atletica piena di successi per la Scuola di Atletica Runforever Aprilia che, al suo 11° anno di attività, continua ad infondere ai ragazzi apriliani la passione per questo sport attraverso i suoi instancabili allenatori ed istruttori che nonostante le difficoltà dovute ad un impianto sportivo inadeguato e limitante, riescono a far vivere ai propri ragazzi nuove emozioni all’aria aperta con le tante attività che si organizzano.

Un grazie particolare agli sponsor Rida Ambiente e a Vartolo Tabacchi per il fondamentale sostegno e ai genitori che sacrificano spesso i loro fine settimana per seguire i propri figli nelle numerose gare a cui partecipano”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE