La Giò Volley Aprilia piazza il colpaccio contro Modica

Archivio Sport  

Pubblicato 07-01-2019 ore 09:37  Aggiornato: 14-01-2019 ore 09:13

Pallavolo  – Inizia con una vittoria il 2019 della Giò Volley Aprilia, su un campo dove nessuno aveva finora vinto. Il team del presidente Claudio Malfatti piazza il colpaccio nella difficile trasferta di Modica, conquistando tre punti preziosi che la proiettano al vertice della classifica del girone D di B1, complice  la contemporanea sconfitta di Santa Teresa ad Isernia. Un match complicato, che ha visto le ragazze di Nino Gagliardi trionfare in rimonta, dopo un primo set di sofferenza.

Poi il riscatto di Sestini e compagne che hanno trovato la forza per imporre il proprio gioco, superando le siciliane della Pro Volley Team con un secco 1-3 (25-17, 20-25, 10-25, 23-25), portando a casa il bottino pieno contro ogni pronostico della vigilia.

IL MATCH –   Partenza equilibrata con le due squadre che lottano punto a punto senza accelerare. Sul 7-7 arriva il passaggio a vuoto della Giò Volley che subisce un break pesante da parte delle siciliane trascinate da Vujko (6 punti). Punteggio compromesso per le apriliane che sul 21-13 vedono scivolare via il set a favore di Modica, che chiude a suo favore con il punteggio di 25-17. Dopo i 4 punti del primo parziale, Deborah Liguori sale in cattedra e trascina le sue compagne alla vittoria del secondo parziale con 8 punti. Ma è tutta la Giò Volley a funzionare. Le ragazze di Gagliardi tengono bene il campo e scappano subito via (11-16). Il break si assottiglia nella fase finale del set con Modica che torna sotto sul 18-21, grazie ai punti di capitan Ferro. Il colpo di reni conclusivo premia la Giò Volley che fa suo il set, 20-25. Dominio assoluto delle pontine nella successiva frazione di gioco, vinta da Sestini e compagne con un netto 10-25. È Borelli ben innescata da Muzi a mettere il suo sigillo sul set con 7 punti a referto. La battuta funziona a meraviglia, con Vittorio in grande spolvero in difesa. Precisa anche la ricezione di squadra che registra un ottimo 70% di positività.  Meno scontato il quarto parziale, con le pontine che partono bene, trovano il break decisivo, ma sul 21-17 subiscono il ritorno delle siciliane che annullano due match point prima di capitolare 23-25.

PRIMATO – La nuova classifica vede al comando la Giò Volley Aprilia con 24 punti, a seguire Santa Teresa a 22 e Cerignola a 21, prima del duo composto da Fiamma Torrese ed Isernia a quota 20. La squadra apriliana scenderà di nuovo in campo sabato 12 gennaio alle ore 17

al Pala Gio Volley di Aprilia contro il Volleyrò Roma.

IL TABELLINO 

Pro Volley Team Modica – Giovolley Aprilia 1- 3 (25-16, 25-20, 25-20)

Pro Volley Team Modica: Lo Iacono, Vujko 12, Ferro 16, Pirrone 7, Ferrantello (L), Scirè ne, Tomaselli 11, Gervasi 5, Brioli 1, Gatta, Cazzetta (L). All. Scavino.

Giovolley Aprilia: Cerini 4, Avellini ne, Sestini 6, Bianchi ne, Licata, Maillaro (L) ne, Muzi 8, Castellucci 10, Borelli 14, Liguori 21, Garofalo, Poggi D’Angelo ne, Vittorio (L). All. Gagliardi.

ARBITRI: Notarstefano ed Emma.

NOTE- Durata set: 21’, 25’, 21’, 30’.

LE CIFRE- Pro Team Modica: Battute sbagliate 7. Battute vincenti 4. Ric. Positiva 49% Ric. Perfetta 22%. Attacco 28%. Muri: 7. Errori in attacco 19.  Giò Volley : Battute sbagliate 11. Battute vincenti: 5. Ric. Positiva 49%, Ric. Perfetta 21%. Attacco 37%. Muri 11. Errori in attacco 9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto580 volte

Notizie Correlate

Condividi

You must be logged in to post a comment Login