La Polizia di Gaeta arresta a Napoli un 27enne campano raggiunto da una misura di aggravamento.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 18-01-2020 ore 12:29  Aggiornato: 25-01-2020 ore 12:26

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Gaeta arrestano a Napoli un 27enne campano raggiunto da una misura di aggravamento degli arresti domiciliari emessa dall’Autorità Giudiziaria di Cassino.

L’operazione è stata condotta ieri in collaborazione con il personale del Commissariato di Polizia di Secondigliano. Il giovane, lo scorso 8 novembre, aveva evaso i domiciliari a cui era sottoposto in seguito al suo arresto operato a luglio dai poliziotti di Gaeta: era stato trovato in possesso di 33 grammi di cocaina, destinati a rifornire i locali della movida tra Formia, Gaeta e Sperlonga. In suo possesso – nel corso di una perquisizione domiciliare – gli agenti avevano trovato anche alcuni proiettili.

Al termine delle formalità di rito, il 27enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login