HomeAltre NotizieLa Prefettura vieta il raduno no vax ai Pratoni del Vivaro dal...
spot_img

La Prefettura vieta il raduno no vax ai Pratoni del Vivaro dal 10 al 13 febbraio, ma gli organizzatori proseguono con il tam tam e puntano a Roma

Articolo Pubblicato il :

Sembra confermato, nonostante il no dei sindaci del territorio e il divieto della Prefettura di Roma, il raduno no vax annunciato da Nicola Franzoni – tramite il suo canale Telegram – ai Pratoni del Vivaro. Raduno previsto dall’10 al 13 febbraio, come comunicano alcuni suoi seguaci sui social, e che dovrebbe culminare con una manifestazione davanti a Montecitorio a Roma. Il divieto della Prefettura sarà formalizzato e si richiamerà al Testo Unico delle leggi per la pubblica sicurezza. Dunque si tratterà di una manifestazione non autorizzata. Il tam tam “segreto” continua, il Prefetto ha già chiarito: nessun evento potrà tenersi ai Pratoni del Vivaro.

“Tuteleremo il nostro territorio da questo tipo di eventi”, ha già ribadito più volte la sindaca di Rocca di Papa, Veronica Cimino, ottenendo il sostegno anche degli altri sindaci del territorio. A confermare che il raduno si sta organizzando anche da Open, il giornale online fondato da Mentana.

La foto che circola su Telegram con alcuni partecipanti al raduno

 

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE