La Procura di Latina dissequestra il tratto di Pontina, a Terracina, sprofondato lo scorso 25 novembre.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 10-01-2019 ore 09:26  Aggiornato: 17-01-2019 ore 09:23

Dissequestrato il tratto di Pontina, a Terracina, sprofondato lo scorso 25 novembre. Il Sostituto Procuratore di Latina, Carlo Lasperanza, ha notificato ieri il provvedimento alla Polizia Stradale e alla società Astral, competente della strada Pontina sino al prossimo 14 gennaio; poi la gestione dell’arteria passerà nuovamente all’Anas. La voragine, apertasi a Terracina, quel giorno, risucchio un’auto che era in transito: ancora oggi è disperso il conducente, l’imprenditore Valter Donà, l’amico che era in auto con lui riuscì a mettersi in salvo. Il dissequestro di quel tratto di strada, in sostanza, ora dà il via libera ai lavori. Intanto l’inchiesta, per stabilire le cause del cedimento, va avanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 540  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login