HomeArchivio SportLa Runforever Aprilia alla seconda “Maratona Maga Circe”.
spot_img

La Runforever Aprilia alla seconda “Maratona Maga Circe”.

Articolo Pubblicato il :

Una folta rappresentanza della Runforever Aprilia alla seconda edizione della “Maratona Maga Circe”, svoltasi domenica scorsa tra San Felice Circeo e Sabaudia. “La corsa è stata salutata dai podisti come una felice ripresa delle attività dopo tanti annullamenti di gare avvenuti nei  mesi scorsi. – commenta la società sportiva apriliana  – Egregiamente organizzata su 3 distanze, Maratona, 28 km e 13 km, è stato un successo sotto tutti i punti di vista.

La bella cittadina laziale di Sabaudia ha accolto le centinaia di atleti accorsi da ogni dove e con un servizio navetta sono stati trasportati a San Felice Circeo punto di partenza per tutte e 3 le gare. Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice alla manifestazione che ha curato maniacalmente ogni aspetto di prevenzione Covid 19.

I primi a partire sono stati i 287 partecipanti alla Maratona tra cui il “RE” Giorgio Calcaterra classificatosi 2° al traguardo, a seguire i 295 partecipanti alla 28 km tra cui i nostri fortissimi Emanuele Battaglia giunto 8° assoluto e 4° di categoria con  1h 45’ 37” e Gianluigi Bianchini 27° assoluto e 7° di categoria con 1h 59’ 13”.

L’ultima partenza è stata quella più numerosa, i 498 atleti della 13 km tra cui la nostra promessa Christian Fiaschetti giunto 17° e 5° di categoria con 48’ 24”, Simone Ciotola alle sue prime gare, giunto 95° con 57’ 41”, il veterano Giovanni Kiramarios 1h 09’ 43”, Giovanni Fiore 1h 10’ 05”, Barbara Antonucci, alle sue prime gare che si era prefissata ed è riuscita a chiudere sotto i 6’ al km, con 1h 17’ 09”, Canio Martinelli che dopo un prolungato stop si è rimesso in gioco ed ha chiuso in 1h 18’ 50”.

Non da meno sono stati i nostri Presidente, Vice e assistenti che con il gazebo con i nostri colori hanno dato man forte all’organizzazione per il ristoro  al 30° km. Altri nostri atleti non hanno potuto prendere parte alla manifestazione per motivi vari e si rifaranno nelle prossime gare. L’importante è ricordare sempre che…We are Runforever”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE