HomeArchivio CronacaLANUVIO - Coronavirus, ricoverato in ospedale anche il secondo ospite della comunità...
spot_img

LANUVIO – Coronavirus, ricoverato in ospedale anche il secondo ospite della comunità per anziani positivo al Covid-19.

Articolo Pubblicato il :

Coronavirus, ricoverato in ospedale anche il secondo ospite della comunità alloggio per anziani di Lanuvio risultato positivo al Covid-19. “Allo stato attuale – ha spiegato il Sindaco, Luigi Galieti – non sono presenti nel territorio di Lanuvio persone positive al Coronavirus, residenti, o non residenti. Questo – dice – non significa nulla e non deve dare adito a false sicurezze. Non bisogna assolutamente abbassare la guardia ma essere responsabili e seguire le indicazioni dettate degli organi istituzionali”.

“Non è una gara per chi ha meno contagi o più contagi, – prosegue Galieti – purtroppo non dipende dalla bravura di nessuno e può accadere che possano esserci diversi positivi anche se la popolazione si comporta in modo superattento (immaginiamoci però se dovesse comportarsi in modo irresponsabile).

L’importante è stare molto attenti nel seguire caso per caso per evitare che possa crearsi un focolaio nella comunità e in questo caso tutto diventerebbe molto più complesso; ricordiamo inoltre che più del 70% dei positivi al Coronavirus è asintomatico e il positivo che contagia gli altri potremmo essere ognuno di noi se non seguiamo diligentemente alcune banali regole di convivenza (non vi sono mostri ma solo malati che devono essere curati).

Sicuramente nel prossimo futuro avremo altri casi e dovremmo abituarci a convivere con questo virus per diversi mesi; per questo non bisogna assolutamente abbassare la guardia ma essere responsabili e seguire le indicazioni dettate degli organi istituzionali; dal momento che in questo “gioco” non si vince da soli (o vinciamo tutti o perdiamo tuti), ognuno di noi non solo deve essere responsabile del proprio comportamento, ma anche di quello degli altri che lo sono un po meno, e i più responsabili hanno il sacro dovere di farglielo educatamente notare, nel suo interesse e nell’interesse del bene comune”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE