Lanuvio, il sindaco bacchetta Acea: “Riparazioni più celeri contro carenza idrica”

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 17-07-2017 ore 15:37  Aggiornato: 25-07-2017 ore 15:33

Questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Lanuvio si è svolta la conferenza di servizi nella quale i rappresentanti delle Istituzioni lanuvine, Luigi Galieti Sindaco, Andrea Volpi Vice Sindaco, Mario Di Pietro Assessore alle Risorse Idriche, ed Acea Ato 2 hanno affrontato il tema della carenza idrica che da settimane affligge gran parte del territorio.

L’Amministrazione di Lanuvio sta producendo il massimo sforzo per difendere il cittadino nel suo diritto di disporre di un bene primario come l’acqua ed ha ottenuto, in seguito alla dura ordinanza emessa nei giorni scorsi dal Sindaco Galieti, il quale aveva denunciato per la seconda volta l’ente gestore alla Procura della Repubblica per l’interruzione del servizio idrico, un incremento di flusso idrico dal Simbrivio di (4litri/sec) fino al superamento dell’emergenza idrica tanto che in questo week end  nessuna zona del comune è rimasta a secco.

Nell’incontro odierno l’Amministrazione ha richiesto e ottenuto da Acea Ato 2 la programmazione di un piano emergenziale che prevede delle turnazioni al fine di garantire, seppur in uno stato di disagio, l’acqua a tutti i cittadini.

Nel corso della riunione gli amministratori hanno richiesto ai tecnici di Acea di essere più tempestivi nell’effettuare le riparazioni delle condotte che si manifestano con delle evidenti fuoriuscite di acqua come per altro previsto nella Carta dei Servizi sottoscritta dalle parti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 156  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login