LATINA – Questo giovedì il convegno “Alimentazione, Agricoltura & Bioscienze”.

Altre Notizie  

Pubblicato 04-01-2017 ore 11:53  Aggiornato: 05-01-2017 ore 09:35

Questo giovedì 5 gannaio a Latina l’incontro “Alimentazione, Agricoltura & Bioscienze: buone pratiche del territorio” organizzato dal Comune, in collaborazione con il centro Capol e l’Università La Sapienza. L’appuntamento è alle 18.00 nei locali dell’ex Step, in via Diaz, e rientra nel cartellone di eventi “A Latina è due volte Natale. Per l’occasione, sarà allestito un banco d’assaggio con gli olii delle Colline Pontine.

Sana alimentazione, agricoltura sostenibile e buone pratiche per promuovere l’una e l’altra sul territorio. Su questo tema ci si confronterà domani all’ex Step. Nello spazio Art&Impresa, così ribattezzato in virtù del protocollo d’intesa siglato tra Comune e Camera di Commercio per l’utilizzo dei locali a scopo culturale, si terrà alle 18.00 un incontro organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con CAPOL (Centro Assaggiatori produzioni Olivicole Latina) e l’Università La Sapienza nell’ambito del cartellone “A Latina è due volte Natale”.

“Alimentazione, Agricoltura & Bioscienze: buone pratiche del territorio” è il titolo del convegno durante il quale interverranno l’ingegner Giuseppe Bonifazi, Direttore del CeRSITeS (Centro di Ricerca e Servizi per l’Innovazione Tecnologica Sostenibile) de La Sapienza, il Consigliere Comunale Eugenio Lendaro in qualità di docente presso il Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche del Polo Universitario Pontino, l’agronoma Simonetta Dario. Ad introdurre i relatori sarà l’Assessore al Turismo e alle Attività Produttive, Felice Costanti.

«L’incontro – spiega Costanti – vuole essere occasione per parlare di alcune esperienze concrete e virtuose, per conoscerle meglio a partire dalla testimonianza di chi lavora sul campo. In questo senso, la collaborazione tra il mondo dell’impresa, i buoni professionisti e i ricercatori dell’Università, fornendo alcuni esempi di buone pratiche agricole, possono aiutare notevolmente gli agricoltori a migliorare le proprie produzioni. Le scienze biomediche e le associazioni come CAPOL, che promuovono la cultura di un’alimentazione corretta, sana, attenta al gusto e al rispetto per l’ambiente, possono inoltre aiutare i consumatori a fare scelte più attente e premianti per le aziende di qualità».

Per l’incontro sarà allestito un banco d’assaggio con gli olii delle Colline Pontine, a cura di CAPOL e ASPOL (Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina) e il pubblico sarà guidato nell’assaggio tramite simulazioni di Panel Test da Isabella Spatolisano, un degustatore esperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 894  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login