LATINA – Aveva esploso dei fumogeni all’interno della caserma: torna in manette per evasione.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 10-10-2017 ore 15:10  Aggiornato: 17-10-2017 ore 15:02

Ristretto ai domiciliari, dopo che lo scorso 3 ottobre aveva fatto esplodere dei fumogeni all’interno degli uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina, a distanza di pochi giorni, torna in manette per evasione. I Carabinieri hanno tratto nuovamente in arresto il 50enne del capoluogo pontino resosi responsabili di quell’episodio; questa volta, però, lo hanno condotto in una cella del carcere di via Aspromonte. L’uomo era stato sorpreso  mentre passeggiava in centro, lungo Corso della Repubblica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 453  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login