HomeArchivio CronacaLATINA - Operazione “Arpalo”, questo mercoledì i primi interrogatori. Il Sindaco Coletta...
spot_img

LATINA – Operazione “Arpalo”, questo mercoledì i primi interrogatori. Il Sindaco Coletta si congratula con le Forze dell’Ordine.

Articolo Pubblicato il :

Operazione “Arpalo” sulla frode fiscale ed il riciclaggio di denaro attorno alla società del Latina Calcio, che nella giornata di ieri ha portato la Polizia e la Guardia di Finanza ad arrestare 13 persone (7 in carcere, 5 ai domiciliari e 1 con obbligo di firma). Tra i destinatari dell’ordinanza, figurano anche l’ex deputato pontino di Fratelli D’Italia, Pasquale Maietta (attualmente in ospedale per un infortunio e considerato la mente dell’organizzazione), l’ex presidente del Latina Calcio, Paola Cavicchi, ed il figlio l’avvocato Fabrizio Colletti. Domani il Gip Laura Matilde Campoli procederà ai primi interrogatori in carcere: dovrebbero essere ascoltati il commercialista Salvatore Di Raimo, Giovanni Fanciulli e l’avvocato Fabrizio Colletti.

Il Sindaco di Latina, Damiano Coletta, intanto, si è voluto congratulare con la Procura e le Forze dell’Ordine. “E’ importante ringraziare quanti hanno collaborato al buon esito di un’operazione – ha commentato il sindaco – che richiama e incoraggia tutti noi cittadini, e noi rappresentanti delle istituzioni per primi, a riconoscere un modus operandi illecito, corrotto e a prenderne le dovute distanze”.

“Desidero esprimere apprezzamento e profonda gratitudine alla Procura, alla Squadra Mobile di Latina e al Comando Provinciale della Guardia di Finanza – ha commentato Coletta – per l’operazione condotta congiuntamente che ha svelato e smantellato un sistema di frode, truffa e riciclaggio per un giro d’affari da 200 milioni di euro.

E’ importante ringraziare quanti hanno collaborato al buon esito di un’operazione che richiama e incoraggia tutti noi cittadini e noi rappresentanti delle istituzioni per primi a riconoscere un modus operandi illecito, corrotto e a prenderne le dovute distanze. Rinnovo la mia stima e pieno sostegno all’azione delle Forze dell’Ordine e della Magistratura. Il frutto del loro impegno contro la criminalità organizzata e le reti di malaffare – ha concluso Coletta – è il segno tangibile che ci sono e sono vicine alla città”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE