fbpx
HomeArchivio Altre NotizieL'Istituto Meucci di Aprilia promuove la Banca delle Risorse
spot_img

L’Istituto Meucci di Aprilia promuove la Banca delle Risorse

Articolo Pubblicato il :

All’istituto “Antonio Meucci” di Aprilia nasce la Banca delle Risorse. Un’idea della dirigente scolastica Laura De Angelis che punta a coinvolgere genitori e ragazzi per rendere l’istituto di via Carroceto più accogliente per tutti, sottolinea la dirigente. Chi vorrà aderire all’iniziativa depositerà gratuitamente tempo e competenze. Sarà necessario, semplicemente, specificare quali attività si intende svolgere al servizio della scuola: dal restauro, al bricolage, dal giardinaggio all’adattamento degli ambienti, passando per interventi di idraulica o tinteggiatura. E’ un’ottima idea per cercare di intervenire in questi settori e per le esigenze che sfuggono purtroppo alle istituzioni. L’adesione, secondo il progetto, dovrà essere su base volontaria e dovrà avvenire con la sottoscrizione di un modulo che verrà compilato e poi inviato alla vicepresidenza e in segreteria per poter vagliare ogni proposta. L’affidamento sarà fatto dallo stesso dirigente con un atto formale. Se dovesse capitare, inoltre, che più persone si candidino per la stessa mansione si potrà decidere di far ruotare le disponibilità. Per l’Istituto Meucci è tempo quindi di rinnovarsi e per genitori, cittadini e ragazzi è l’ora di mettersi in gioco. La partecipazione resta ancora la miglior forma da utilizzare per poter risolvere problemi e guardare al futuro. Più che un progetto scolastico è un progetto di vita, che si pone come ambizioso obiettivo quello di accendere i riflettori sulla capacità potenziale che ogni persona racchiude dentro di sé. L’intento entusiasmante che attraversa, come un filo invisibile, la matrice di questa idea progettuale è quello di promuovere la cultura dell’azione, dell’impegno propositivo e costruttivo, quale antidoto ai sentimenti di sfiducia che proliferano nella società e che annientano ogni speranza nel cambiamento. Coinvolgere più persone possibili con entusiasmo sarà poi il passo successivo.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE