HomeArchivio PoliticaL’Unione Popolare questa domenica in Piazza Pia ad Anzio con il candidato...
spot_img

L’Unione Popolare questa domenica in Piazza Pia ad Anzio con il candidato alla camera Paolo Ferrero.

Articolo Pubblicato il :

L’Unione Popolare domani in Piazza Pia  ad Anzio con il candidato alla camera Paolo Ferrero. Dopo la presenza dell’ex Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che ha dato “simbolicamente” l’assalto al comune di Anzio – presentando il programma di Unione Popolare proprio davanti ad un’istituzione che rischia lo scioglimento per mafia – domani Unione Popolare, la coalizione di cui fa parte tra gli altri Rifondazione Comunista, sarà di nuovo in piazza a confrontarsi con i cittadini e le cittadine.

Ad illustrare le proposte della lista con a capo De Magistris, sarà direttamente Paolo Ferrero, capolista alla camera nel collegio che include anche Anzio e Nettuno.

“Unione Popolare, che ha avuto l’importante sostegno di Melenchon, leader della Union Populaire francese che ha sfiorato la presidenza della repubblica in Francia, vuole essere la voce di chi lotta per il salario, il lavoro, l’ambiente, , la scuola e la sanità pubblica, i diritti civili e contro le mafie e vuole soprattutto la fine delle sanzioni alla Russia, il contrasto al caro bollette e la nazionalizzazione dei beni comuni e dell’energia e l’avvio di una trattativa di pace che risolva la crisi ucraina. I partiti che hanno appoggiato Draghi e ci governano ancora, invece, sono tutti per le sanzioni e per le politiche predatorie che ci hanno impoverito, M5s compreso.

Solo una politica di pace, basata sul rilancio della Costituzione, della lotta alle disuguaglianze può segnare la fine della crisi sociale, morale, civile ed economica che attanaglia il nostro paese da decenni. Per questo Unione Popolare da fastidio e viene quasi cancellata dai media”.

Di tutto questo si parlerà domani, domenica 11 settembre, al banchetto in Piazza Pia a partire dalle 9,30, con la presenza di Ferrero dalle ore 11,00.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE