Mafia, Zingaretti sulla condanna al clan Di Silvio di Latina: con il risarcimento “reinvestiremo sull’educazione alla legalità”.

Archivio Politica  

Pubblicato 20-07-2019 ore 12:39  Aggiornato: 27-07-2019 ore 12:37

“La condanna ad oltre 70 anni di carcere complessivi ad esponenti e affiliati del Clan di Silvio di Latina è il risultato di complesse ed efficaci indagini della Questura di Latina e della Dda di Roma, sostenute da Istituzioni e cittadini. Una sentenza importante – commenta il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – che riconosce l’associazione di stampo mafioso ed accoglie, dunque, l’impianto accusatorio degli inquirenti”.

“Come Regione – ha spiegato Zingaretti – ci siamo costituiti parte civile al processo per sostenere le vittime ed il lavoro degli investigatori verso i quali esprimiamo un convinto ringraziamento”.

Alla Regione Lazio è stato riconosciuto dalla sentenza un risarcimento danni per 40mila euro che l’Ente reinvestirà sulla cultura dei giovani attraverso progetti di educazione alla legalità per il territorio pontino”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login