Matrimonio a Pontinia con più di 80 partecipanti. L’assessore regionale D’Amato: “un gesto grave e da irresponsabili”.

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 17-10-2020 ore 12:18  Aggiornato: 24-10-2020 ore 11:57

l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato

Sul matrimonio celebrato a Pontinia con più di 80 partecipanti, nonostante l’ordinanza restrittiva, è intervenuto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato: “un gesto grave e da irresponsabili. – ha detto –  Non si possono più fare feste e assembramenti di questa portata, che mettono in discussione la salute dei partecipanti e del resto della comunità. Questo è il tempo della responsabilità – ha ribadito D’Amato – altrimenti non possiamo farcela contro il virus”.

L’assessore D’Amato ha voluto ringraziare i Carabinieri, che hanno eseguito il blitz nel ristorante di Pontinia,  “per l’impegno che stanno profondendo nell’attività di controllo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login