Minacce e soldi per togliere il malocchio, 36enne accusata di estorsione

Archivio Cronaca  

Pubblicato 06-12-2018 ore 10:35  Aggiornato: 13-12-2018 ore 10:23

Si faceva pagare per svolgere pratiche contro il malocchio: una donna di 36 anni di Latina ora è accusata di estorsione nell’ambito di un’inchiesta condotta dal pm Giuseppe Bontempo. Due gli episodi contestati a suo carico avvenuti nel 2016: con minacce la ragazza si era fatta consegnare 600 euro da una donna avvertendola che se non avesse pagato avrebbe bruciato vivo chi le avesse fatto del male. La vicenda ora è finita in tribunale a Latina, il processo riprenderà a marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 213  volte