Morte del 13enne di Aprilia Daniele Giovannoni: l’ex dirigente del Comune, Giovannini, condannato a risarcire l’Ente.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 23-01-2020 ore 09:59  Aggiornato: 30-01-2020 ore 09:54

via Toscanini, ad Aprilia

Morte del 13enne di Aprilia Daniele Giovannoni: l’ex dirigente del Comune, Luciano Giovannini, condannato a risarcire l’Ente di Piazza Roma per l’incidente avvenuto nell’agosto del 2005 causato dell’asfalto dissestato di via Toscanini. La Corte dei Conti –  chiamata ad esprimersi sulla richiesta avanzata dalla Procura regionale, per il riconoscimento del risarcimento del danno erariale causato al Comune dalla condotta dell’ex dirigente, ha stabilito che Giovannini dovrà versare nelle casse del Comune una provvisionale di 31.500 euro.

Il Comune di Aprilia, responsabile della manutenzione delle strade cittadine – per la morte del 13enne Daniele Giovannoni – era stato condannato a risarcire la famiglia della somma di 920mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login