HomeArchivio Altre Notizie“Museo Un ricordo per la pace nel centro storico di Aprilia”,...
spot_img

“Museo Un ricordo per la pace nel centro storico di Aprilia”, prosegue la raccolta firme

Articolo Pubblicato il :

Successo oltre le aspettative per la raccolta firme per il progetto “Museo   Un ricordo per la pace nel centro storico di Aprilia” organizzata da Elisa Bonacini presidente dell’Associazione “Un ricordo per la pace” a seguito dell’ordine di sfratto della mostra storica “Un ricordo per la pace” dall’auditorium del Liceo Meucci.   Numerosi cittadini, associazioni e alcune attività commerciali hanno risposto prontamente dando il consenso all’iniziativa. Il progetto, se accolto dall’Amministrazione Comunale, apporterebbe un notevole beneficio nel processo di rivitalizzazione del centro di Aprilia oltre che un indubbio incremento dell’afflusso turistico nella Città, inserita da qualche anno nel circuito commemorativo delle operazioni militari del 1944 legate allo Sbarco Alleato, avente come finalità la liberazione di Roma.

Nei prossimi giorni la petizione con il primo blocco di firme verrà formalizzata negli uffici comunali. Contatti per adesione al progetto : el.bonacini@gmail.com ; cell. 3280751587

A seguire il testo della petizione indirizzata al Sindaco ed al Comune di Aprilia: “Prendendo atto che la mostra storica dei reperti Bonacini “Un ricordo per la pace” sul tema prioritario “Aprilia in guerra: La battaglia di Aprilia” dovrà essere dismessa per decisione del Consiglio d’Istituto del Liceo A. Meucci dall’auditorium che la ospitava dal 2008,

con la presente petizione i sottoscritti richiedono al Comune di Aprilia di reperire locali nel centro storico di Aprilia per accogliere l’esposizione, mantenendo l’impegno scritto sulla delibera di accettazione dei reperti   n.163 del 12 giugno 2012.

La collezione storica raccolta in più di 30 anni di appassionata ricerca da Ostilio Bonacini scomparso nel 1999 è stata affidata dalla famiglia a titolo perenne e gratuito alla Città di Aprilia a beneficio della collettività; essa consiste in più di 300 pezzi relativi alla prima e seconda guerra mondiale, con particolare riferimento agli eserciti che hanno combattuto nel 1944 nel nostro territorio dopo lo sbarco alleato sul litorale di Anzio e Nettuno.

Il Museo “Un ricordo per la pace” nel cuore di Aprilia è la nostra proposta   per affermare il concetto di centro storico quale luogo di riferimento dell’identità storica e culturale della Città.

Facciamo in modo che la memoria dei drammatici eventi del 1944 non si perda nelle nuove generazioni e che la tragedia della guerra sia monito per impegnarci a costruire un futuro di pace.”

 

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE