Nuovi orari al Cimitero di Aprilia, la denuncia di una mamma: “Non posso più andare a trovare mio figlio dopo il lavoro”

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 07-02-2019 ore 15:00  Aggiornato: 14-02-2019 ore 15:18

Sono entrati in vigore il primo febbraio scorso i nuovi orari del Cimitero di Aprilia. Una riorganizzazione del servizio che non è piaciuta, tante le critiche da parte dei cittadini che hanno inviato numerose segnalazioni alla nostra redazione. Fino al 31 marzo si potrà accedere al Cimitero di via dei Cipressi dal lunedì alla domenica dalle 7.30 alle 17.30. Prima l’accesso era garantito fino alle 18.00. Nel periodo estivo gli orari cambiano ancora: l’accesso sarà previsto dalle 7.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.00, con una pausa pranzo piuttosto ampia. Nei giorni festivi (01 gennaio,l 06 gennaio, 01 maggio, 15 agosto, 25 dicembre e 26 dicembre), verrà osservato un orario apertura ridotto, dalle 7:30 alle ore 12:00.

Tanti ascoltatori rivendicano la possibilità di poter far visita ai propri cari in una fascia oraria più ampia. Tra loro c’è anche Teresa, che ci ha scritto, raccontandoci che: “Sono una madre che ha perso suo figlio, quando aveva solo 18 anni. Si trova al Cimitero di Aprilia. Lavoro fino alle 17.15, ogni giorno. Con i nuovi orari non posso più andare al Cimitero quando voglio. Per me andare a trovare mio figlio è fondamentale, nonché un diritto. Il nostro caro sindaco ha cambiato gli orari pensando alla sua comodità, non certo ai genitori disperati che non riescono ad arrivare in tempo. Ci sono persone che vengono da lontano. Chiedo che venga ripristinato il vecchio orario invernale fino alle 18.00. E’ una battaglia di civiltà”.

Problemi ci sono stati anche per alcuni funerali. Ma in tanti rivendicano la possibilità di andare al Cimitero subito dopo il lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto4094 volte

Notizie Correlate

Condividi

You must be logged in to post a comment Login