Omicidio al Felix di Latina durante l’elezione di Miss Romania, nel 2016: pene ridotte in Corte d’Assise d’Appello.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 11-07-2019 ore 18:56  Aggiornato: 18-07-2019 ore 18:54

Omicidio al Felix di Latina durante l’elezione di Miss Romania, nel settembre 2016: pene ridotte in Corte d’Assise d’Appello. I reato  omicidio volontario è stato derubricato ad omicidio preterintenzionale. Nella sentenza di secondo grado, per l’uccisione del 35enne Marius Airinei – morto dissanguato al’interno della discoteca, dopo una coltellata all’inguine – il 39enne romeno Gheorghe Tirim è stato così condannato a 13 anni di reclusione.

In primo grado gli erano stati inflitti 21 anni e 6 mesi di carcere. Condanna cancellata, invece, per il secondo imputato, Sebastian Bozdog di 36 anni, che era accusato solo di rissa; a lui è stata inflitta una pena pecuniaria di 300 euro.

Al figlio della vittima, costituitosi parte civile assieme alla madre – è stato riconosciuto un risarcimento di 50mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto471 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login