Pallavolo femminile serie B1: la Giò Volley Aprilia attende le avversarie del Santa Teresa.

Archivio Sport  

Pubblicato 11-11-2017 ore 11:27  Aggiornato: 11-11-2017 ore 17:00

Pallavolo femminile serie B1: voglia di continuità, di fare punti e percorrere la dritta via per la Giò Volley Aprilia che, dopo aver conquistato il successo ad Arzano, questo pomeriggio alle 17.00 attende la visita delle avversarie siciliane del Santa Teresa. La gara si gioca al pallone tensostatico di via Pergolesi.

La gara di oggi varrà tanto sia per la classifica, sia per vedere i progressi di queste settimane. Il match contro Santa Teresa esprime tanto in termini morali, la partita sarà molto insidiosa perché le siciliane è vero che hanno rivisto i propri piani, ma hanno sempre un roster di tutto rispetto con atlete di livello ed esperienza come Mazzulla, Mordecchi, Marcone. La squadra di Jmenez non sta attraversando un buon momento, solo 2 punti in classifica, una sola vittoria ottenuta contro Scafati al quinto set nell’ultima giornata.

La Giovolley ne ha sei dati da due vittorie e due sconfitte, la gara potrà rivelare molte aspetti, come afferma il martello e punti di forza, Deborah Liguori. “Sarà una partita difficile, ma che ci potrà regalare soddisfazioni. Possiamo approfittare e fare punti, ma del resto in ogni partita dobbiamo trarre vantaggio e dare il massimo. È infatti un campionato strano, in cui molte squadre non hanno completato il roster e per questo usciranno fuori delle sorprese. Dobbiamo esser brave e ciniche, io sono molto fiduciosa perché possiamo ancora crescere e migliorare dal punto di vista tecnico e dell’intesa. Abbiamo tante giovani, che dobbiamo aiutare, ma devo dire che tutte ci impegniamo e lavoriamo sodo per raggiungere l’obiettivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 212  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login