Premier League: potrebbe essere la stagione buona per il Liverpool di Klopp.

Sport  

Pubblicato 16-10-2019 ore 11:22  Aggiornato: 17-10-2019 ore 09:23

Questa stagione calcistica 2019-2020 malgrado sia iniziata da poco, ha già mostrato quali potrebbero essere le dinamiche e le costanti rispetto a quella precedente. Ritroviamo ad esempio in Premier League la sfida al vertice tra il Liverpool di Jurgen Klopp e il Manchester City di Pep Guardiola, con un capovolgimento delle parti, visto che i Reds guidano con autorevolezza la classifica, forti di otto successi su otto gare disputate.

 

Sarà sfida tra Liverpool e Man City, per quanto riguarda i vertici della classifica di Premier

Di contro troviamo un Manchester City probabilmente più concentrato sulle altre competizioni come la Champions League e le coppe nazionali, che invece in Premier ha già avuto una doppia battuta d’arresto e un pareggio: una delle sconfitte è arrivata proprio in casa contro il Wolverhampton, mentre la prima era maturata invece nella trasferta contro il Norwich dello scorso 14 settembre. Mancano ancora per quanto riguarda la testa della classifica due squadre all’appello: il Tottenham, finalista di Champions durante la scorsa stagione, e il Manchester United, attualmente dodicesimo. Anche il Chelsea di Lampard ha risentito di avvio di stagione non sempre brillante, non sempre in palla, con 4 successi, ma anche con 2 sconfitte e due pareggi che di fatto non la allontano troppo dalla testa della classifica, dove però si insediano anche l’Arsenal di Emery e il Leicester City, un po’ a sorpresa; bookmakers scatenati per quanto riguarda le quote scommesse live di 888sport.it in termini di Premier, ma anche per la stagione di Champions, Europa League e per tutte le altre competizioni ufficiali, incluse le qualificazioni di Euro 2020.

Il calcio inglese sta comunque attraversando un momento di forma esemplare, come si può appurare, non solo per quanto riguarda la passata stagione, tra Champions ed Europa League, ma anche per via delle prestazioni della Nazionale, che quest’anno dovrà giocarsi l’Europeo, dopo la buona prova ai Mondiali di Russia 2018, con un collettivo di giovani talenti, guidati dall’esperienza di Harry Kane, visto che la sua presenza in campo ha fatto quasi sempre la differenza.

Il Liverpool è apparso molto concentrato sulla Premier, mentre in Champions League, fino a questo momento non ha proprio brillato, né all’esordio in trasferta contro il Napoli di Carlo Ancelotti, vera e propria bestia nera per i Reds e in particolare per Jurgen Klopp, né nella seconda gara contro il Salisburgo, partita vinta con una certa fatica, con un parziale di 4-3, trascinata dal talento e dai gol di Momo Salah, che è stato determinante nella seconda frazione di gioco, contro un Salisburgo capace di rimontare ben tre reti ai campioni in carica d’Europa.

 

Il cammino delle squadre inglesi durante la stagione di Champions League

Abbastanza bene il Chelsea, che torna a disputare la Champions dopo qualche stagione in Europa League, mentre il Tottenham ha subito una sconfitta piuttosto cocente in casa contro il Bayern Monaco, con un passivo di 2-7, risultato non certo prevedibile, nonostante la qualità del Bayern, ma non certo pronosticabile, sia per quanto mostrato dal Tottenham in altre occasioni, sia perché questa sconfitta è arrivata in casa, mostrando forse qualche pecca e dei limiti caratteriali per la formazione guidata da Mauricio Pochettino. La stagione, nonostante il campionato inglese è iniziato in anticipo rispetto alla nostra serie A, è ancora solo all’inizio, e non sarà facile stabilire come si concluderà, quando siamo arrivati al mese di ottobre e quindi sono state disputate 10-12 gare ufficiali tra campionato e coppe europee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login