Progetti di autonomia per persone con handicap grave, il Comune di Aprilia pubblica l’avviso

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 22-05-2020 ore 16:09  Aggiornato: 29-05-2020 ore 15:54

Il Comune di Aprilia, in qualità di capofila del Distretto socio-sanitario LT/1, e gli altri Comuni ad esso afferenti (Cisterna di Latina, Cori e Rocca Massima) hanno pubblicato l’avviso pubblico per la predisposizione di progetti di autonomia in favore di persone con handicap grave, ai sensi della legge n. 162/1998.

L’Avviso si propone di progettare ed attuare interventi a sostegno ed a tutela delle persone disabili e delle loro famiglie. I destinatari sono i cittadini con grave disabilità (in possesso della certificazione di gravità ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge 104/92) residenti nei Comuni del Distretto, di età compresa tra i 3 e i 64 anni compiuti, e con una limitazione dell’autonomia personale tale da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale e relazionale.

Sono esclusi dal beneficio:

    i soggetti stabilmente ricoverati in strutture residenziali;

    i disabili inseriti nel mondo del lavoro;

    i percettori di indennità di accompagnamento;

    i soggetti la cui disabilità, ai sensi della legge n. 104/1992, è “revisionabile”;

    i beneficiari degli interventi per la disabilità gravissima, di cui all’art. 3 del D.M. 26/09/2016.

Per accedere al sostegno occorre presentare apposita domanda indirizzata al Servizio Sociale del Comune di residenza. La prestazione sarà erogata mediante un “Buono servizio” utile all’acquisto di prestazioni presso un soggetto accreditato o al riconoscimento di spese per attività.

L’importo massimo erogabile a ciascun utente è di 4mila euro. In sede di valutazione delle domande pervenute, si terrà conto dell’ISEE socio-sanitario del nucleo familiare del richiedente.

La scadenza per la presentazione delle richieste è il 30 dicembre 2020.

“Si tratta della prima volta che il Distretto pubblica un Avviso per la disabilità grave ai sensi della legge 162/2008 – commentano i Sindaci dei Comuni del Distretto LT1 – attraverso questa azione, contiamo di comprendere ancora meglio il bisogno dei cittadini con disabilità grave del nostro territorio e delle loro famiglie. Inoltre, vista la delicata situazione che stiamo vivendo per l’epidemia da Covid-19, abbiamo deciso di non prevedere nel bando l’obbligo di compartecipazione delle spese da parte dei cittadini: i progetti potranno dunque esser finanziati esclusivamente dai fondi del Distretto”.

Il testo del bando e i moduli sono disponibili sul sito web del Comune di Aprilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login