Questo fine settimana ai Castelli Romani “Festival della Maza”, l’antica focaccia di Lanuvio.

Archivio Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 05-10-2018 ore 13:02  Aggiornato: 07-10-2018 ore 20:00

A Lanuvio questo fine settimana la prima edizione del “Festival della Maza”. L’evento, organizzato dal Comune e dal Museo Diffuso di Lanuvio, si svolge domani e domenica all’interno di Villa Sforza Cesarini. Protagonista sarà la Maza, l’antica focaccia lanuvina che veniva offerta al Serpente di Giunone Sospite. La degustazione è gratuita.

La Maza doveva essere in antichità un alimento d’accompagno di altro cibo, o anche una focaccia da consumare da sola. Gli ingredienti per l’impasto erano differenti a seconda dell’occasione di consumo: acqua, olio, miele, latte, farina di farro, orzo, ceci o fave. La Maza è una focaccia salata, senza lievito che ben si abbina con olive condite, legumi e carni arrostite. Un’altra variante, prevede che sia dolce e venga usata nei banchetti.

“L’idea di realizzare questo Festival patrocinato dall’Arsial – spiega il Sindaco di Lanuvio, Luigi Galieti – nasce dalla volontà di raggiungere alcuni obiettivi: promuovere la conoscenza culturale, archeologica e gastronomica della città di Lanuvio”.

Senza dimenticare l’importanza di poter rievocare la storia e le tradizioni del nostro territorio. “Chi verrà a trovarci – sottolineano gli Assessori alla Cultura e al Turismo Alessandro De Santis e Valeria Viglietti, potrà conoscere (la degustazione è gratuita) un prodotto genuino e scoprire le bellezze di Lanuvio. Il cibo – concludono gli Amministratori- è vissuto sempre più come cultura ed esperienza da condividere, attraverso la quale poter entrare in contatto con un luogo, in modo immediato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto1016 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login