HomeArchivio CronacaRapinavano coetanei a colpi di arti marziali: i Carabinieri di Velletri arrestano...
spot_img

Rapinavano coetanei a colpi di arti marziali: i Carabinieri di Velletri arrestano due fratelli gemelli.

Articolo Pubblicato il :

Rapinavano coetanei a colpi di arti marziali: i Carabinieri di Velletri arrestano due fratelli gemelli di 20 anni. Le indagini erano state avviate dopo un violento pestaggio, a colpi di arti marziali, avvenuto lo scorso mese di luglio ai danni di un 22enne, rapinato pioi del cellulare, che si trovava nella centrale piazza Sant’Eurosia a Lariano. Visionando le immagini degli impianti di videosorveglianza della zona, i Carabinieri sono riusciti a risalire ai due gemelli, già arrestati qualche mese fa perché coinvolti in una rissa nei pressi di un locale notturno. I due – rinchiusi ora nel carcere di Velletri – dovranno rispondere delle accuse di rapina e lesioni personali in concorso.

I due, infatti, al termine dell’aggressione si erano impossessati dello smartphone della giovane vittima.

Per loro è stata disposta la custodia cautelare in carcere, anche in ragione “’della forza intimidatrice scaturente dall’esibita pratica delle arti marziali, quale strumento di sopraffazione nei confronti di terzi” come si legge nel provvedimento del giudice, oltre per il “pericolo di reiterazione della condotta, atteso che proprio attraverso la sopraffazione e la violenza stanno consolidando il proprio predominio sul territorio di Lariano e comuni limitrofi”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE