fbpx
HomeArchivio CronacaQuesto sabato Anzio alla trasmissione “Lineablu” su Rai Uno.
spot_img

Questo sabato Anzio alla trasmissione “Lineablu” su Rai Uno.

Articolo Pubblicato il :

Sabato 28 ottobre, a partire dalle 14.00, su Rai Uno, la Città di Anzio sarà protagonista del programma “Lineablu” condotto da Donatella Bianchi. Si parlerà della città, con le sue 13 Bandiere Blu e 2 Bandiere Verdi consecutive e con i suoi 3mila anni di storia. In evidenza le Grotte di Nerone tra nautica, storia e architettura, sulle tracce del porto e delle strutture romane edificate da Nerone nel I secolo d.C. con, in un’ottica di valorizzazione del territorio, l’ambizioso progetto per la  realizzazione di un nuovo e moderno porto, al quale stanno lavorando il Sindaco, Luciano Bruschini ed il Presidente della Capo d’Anzio, Ugo Marchetti.

In evidenza, a largo di Anzio, ad una profondità compresa tra i 35 e i 45 metri, la ricchezza di vita nella Secca di Costacuti, meravigliosa oasi marina su un fondale sabbioso, con il caso della “misteriosa” gorgonia gialla anziate.

“Durante Lineablu spazio anche alla storia, – spiega in una nota il Comune – con le drammatiche vicende dell’operazione Shingle, nota nel mondo come “Lo Sbarco di Anzio”, con il racconto di una delle più celebri azioni militari della seconda Guerra Mondiale, avvenuta lungo un ampio tratto della fascia costiera a sud della Capitale.  E poi grande spazio all’eccellente pescato di Anzio, al ritiro delle reti da parte dei pescatori ed all’asta per la vendita del pesce. Inoltre, all’interno del programma, ci sarà un accenno all’imminente realizzazione del Monumento al Pescatore di Anzio, con la giornalista Donatella Bianchi che, con la sua troupe, si è impegnata, con il Comitato Cittadino, presieduto da Ciro Spina, a ritornare per filmare le prime immagini dell’opera d’arte, attualmente in corso di realizzazione.

Dopo il sold out turistico della stagione estiva, dopo i servizi televisivi e giornalistici, che hanno visto Anzio tra le mete turistiche più ricercate, sabato 28 ottobre un’altra importante vetrina nazionale per la città neroniana che continua, da anni, ad essere l’unica Bandiera Blu e l’unica Bandiera Verde della provincia romana”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE