Scaricava scarti edili in un terreno in periferia, imprenditore di Aprilia denunciato

Archivio Cronaca  

Pubblicato 11-10-2017 ore 18:23  Aggiornato: 18-10-2017 ore 18:18

Si torna a parlare di smaltimento illecito di rifiuti ad Aprilia. Questa volta la denuncia è scattata per il titolare di un’impresa edile della zona che aveva disposto lo scarico di un’ingente quantitativo di scarti edili, di origine plastica e ferrosa, in un terreno di via Torre del Padiglione. I carabinieri grazie ad un controllo del territorio sono riusciti a fermare il camion che stava scaricando i rifiuti in un’area di 4 mila metri quadrati, rifiuti che poi sarebbero stati interrati. In questo caso  – si ricorderà naturalmente l’operazione Dark Side che ha portato allo scoperto lo smaltimento illegale di rifiuti probabilmente tossici – non sarebbero stati rilevati scarti pericolosi. Sono state comunque violate le leggi sulla gestione dei rifiuti: nei confronti di un 52enne di Aprilia (titolare dell’impresa edile e proprietario del terreno) è scattata una denuncia. L’operazione è stata condotta insieme alla Forestale. Sono in corso ulteriori accertamenti. L’area è stata sequestrata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 8290  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login