Sequestrata una rete da pesca nelle acque antistanti l’isola di Ponza. Sanzione di 4mila euro per il proprietario.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 09-02-2019 ore 14:04  Aggiornato: 16-02-2019 ore 14:02

Sequestrata dai Carabinieri, nelle acque antistanti l’isola  Ponza, una rete da pesca che non era stata segnalata in mare come, invece, prevede la normativa vigente. Al proprietario, armatore e comandante di un’unità dinamica locale, è stata elevata una contravvenzione di 4mila euro; gli sono stati tolti, inoltre, 5 punti dal libretto di navigazione. L’operazione è stata condotta dai militari specializzati della Stazione Carabinieri di Ponza,  a bordo di un battello pneumatico di recente assegnazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto511 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login