HomeArchivio CronacaCustodia cautelare in carcere per il 30enne indiano che ha tentato di...
spot_img

Custodia cautelare in carcere per il 30enne indiano che ha tentato di violentare e di uccidere una 55enne a Cori

Articolo Pubblicato il :

E’ comparso davanti al giudice del Tribunale di Latina, che ha convalidato il suo arresto disponendone la custodia cautelare in carcere, il 30enne indiano che ha aggredito, malmenato e tentato di abusare sessualmente una donna di 55 anni. Fortunatamente la signora è riuscita a chiamare il 112 per chiedere aiuto e questo l’ha salvata da un epilogo che poteva essere ben più tragico. E’ accaduto martedì sera a Cori, dove un 30enne di nazionalità indiana, che da diversi anni risiede sul territorio,  ha forzato la porta di casa della 55enne,  ha iniziato a toccarla quindi l’ha picchiata con molta violenza. Quando i Carabinieri hanno fatto irruzione l’hanno trovato con le mani al collo della donna, mentre cercava di strangolarla. Il 30enne è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, violenza sessuale, violazione di domicilio, rapina, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. La signora è stata ricoverata all’ospedale Goretti di Latina.

S’introduce nell’abitazione di una 55enne a Cori, la percuote e tenta di violentarla: la donna, grazie al cielo, viene salvata dai Carabinieri. Il fatto è accaduto lo scorso martedì sera attorno alle 23.45. Nelle scorse ore i militari del Reparto Territoriale di Aprilia, grazie alle indagini svolte dai colleghi delle stazioni di Norma e Cori, hanno potuto arrestare il presunto responsabile: si tratta di un extracomunitario di 30 anni – già gravato da precedenti analoghi – che, ora, deve rispondere delle pesanti accuse di tentato omicidio aggravato, violenza sessuale, violazione di domicilio, rapina e danneggiamento ed anche di resistenza a Pubblico Ufficiale.

La vittima, fortunatamente, martedì sera è riuscita a divincolarsi dalla morsa del 30enne e ad allertare il 112; poi è stata rapinata del cellulare. Ora è ricoverata presso l’ospedale Goretti di Latina: ha riportato numerosi ecchimosi sul volto e sul corpo.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE